IMPIANTI EVO

Impianto conico in Titanio Grado 5 con esagono interno per la tecnica sommersa con due varianti di superficie disponibili: Acid Etched (MAC) o Titanium Plasma-Spray (TPS) sabbiate, entrambe rivestite con TiN.

Lancer Global | Evo-MAC surface

Superficie
MAC

Lancer Global | Evo-TPS surface

Superficie
TPS

L’accoppiamento cono-morse è oggi il più versatile meccanismo di accoppiamento protesico, sia per la protesi avvitata sia per quella cementata.

La morfologia dell’impianto EVO (con il suo corpo cilindrico nella parte coronale e conico nella parte midollare, le grandi spire autocentranti con passo 1,5 mm e le corrugazioni osteogeniche), consente un inserimento implantare atraumatico per il paziente, con follow-up a termine (oltre 25 anni).

L’impianto EVO ha anche una bobina apicale a tre principi con un passo di 0,5 mm che promuove la stabilità primaria.

– CHIRURGIA ATRAUMATICA
– GUARIGIONE PRIMARIA
– CONNESSIONE PROTESICA UNICA PER TUTTI I DIAMETRI
– CONNESSIONE CONOMETRICA 6°
– PLATFORM-SWITCHING CON TRE PROFILI DI EMERGENZA PER COMPONENTI PROTESCHE
– RIVESTIMENTO IN NITRURO DI TITANIO (TiN) SU TUTTI GLI IMPIANTI E LE COMPONENTI PROTESICHE DEFINITIVE

Lancer è orgogliosa di presentare la soluzione implantare esagonale interna EVO.

Il termine EVO, che significa “evoluzione”, è inteso come un passaggio simbolico dalla storica linea transmucosa PHI con esagono interno e componenti protesiche finali cementate creata nel 1991 ad una linea rivista e aggiornata che risponde alle attuali esigenze di odontoiatri e odontotecnici, una impianto sommerso con componenti protesiche con vite passante, connessione conometrica (6°), platform-switching e monconi senza spalla (a finire).

La linea EVO, segna il raggiungimento della maturità di PHI con caratteristiche uniche, riassume le migliori conoscenze nella protesica implantare ed è in continua evoluzione.

La linea EVO è il risultato dello sviluppo di concetti meccanici ben consolidati nel mondo dentale e che fissano il punto di riferimento per la chirurgia implantare in termini di qualità, ergonomia e prezzo equo.

La linea comprende impianti con diametri incrementali variabili, tutti accomunati dalla stessa piattaforma e connessione implantare, per facilitarne l’utilizzo durante le fasi protesiche. Gli impianti PHI EVO hanno un’unica connessione protesica per tutti i diametri implantari, consentendo l’intercambiabilità delle componenti protesiche.

Componenti protesiche

• Monconi diritti in titanio

• Monconi angolati in titanio

• Monconi calcinabili diritti

• Vite protesica

• Estrattore per monconi EVO

• Moncone per incollaggio

• Moncone Toronto

• Scan-body/Scan-abutment

• Ti-base EVO

• Analogico CAD/CAM EVO

• Premilled EVO

MORDENZA ACIDA COMBINATA (MAC)

Il trattamento MAC si ottiene per sabbiatura e successiva acidificazione.

È progettato per aumentare significativamente la superficie di contatto e promuovere la differenziazione delle cellule osteoblastiche.

Esiste un’ampia bibliografia su questo trattamento superficiale, la sua efficacia e stabilità a lungo termine, rendendo il dispositivo adatto a condizioni standard e con qualità o quantità di osso non ottimali.

Il trattamento MAC aumenta significativamente il valore di “% area aumento”, che rappresenta la superficie di contatto tra l’impianto e l’osso.

Questo tipo di trattamento è affidabile ed è stato utilizzato per diversi anni con ottimi risultati. La superficie ha una rugosità superficiale media Sa di 1,3μ.

TITANIUM PLASMA SPRAY (TPS)

Questo processo viene effettuato per mezzo di un bruciatore al plasma ad arco elettrico che alza la temperatura di un gas nobile in cui vengono spruzzate le polveri di Titanio.

Gli strati più superficiali di queste polveri fondono, legandosi al corpo dell’impianto su cui si depositano.

Diversi studi hanno dimostrato che la preparazione al plasma spray al Titanio non solo aumenta la superficie disponibile per l’adesione ossea, ma induce anche un aumento della proporzione della superficie dell’impianto che viene a contatto con il tessuto mineralizzato, rispetto agli impianti in titanio liscio.

In termini clinici, questi fenomeni si riflettono in un ancoraggio osseo più forte dell’impianto.

RIVESTIMENTO IN NITRURO DI TITANIO (TiN)

Tutti gli impianti della linea PHI EVO sono dotati di rivestimento in Nitruro di Titanio (TiN).

Grazie alla tecnologia PVD, il rivestimento isola il supporto, creando una barriera che produce un rivestimento di alta qualità e coerente con un duplice valore: estetico, perché il colore oro non rivela l’impianto in controluce attraverso il tessuto mucoso, e studi bibliografici hanno dimostrato di prevenire la proliferazione batterica negativa rispetto ad una superficie non trattata.

È importante sottolineare che il rivestimento TiN modifica solo le proprietà della superficie dell’impianto senza alterare le proprietà del substrato e la funzionalità biomeccanica.

Evo tray base

Kit chirurgico

TRAY STANDARD EVO
• Frese a gradini Ø4.0; 4.5; 5,0 x H.8; 10; 13 mm
• Alesatori Ø4.0; 4.5; 5,0 x H.8; 10; 13 mm
• Maschiatori Ø4.0; 4.5; 5,0 x H.8; 10; 13 mm

TRAY STANDARD EVO
• Step drills Ø4.0; 4.5; 5.0 x H.8; 10; 13 mm
• Reamers Ø4.0; 4.5; 5.0 x H.8; 10; 13 mm
• Tapping Attachments Ø4.0; 4.5; 5.0 x H.8; 10; 13 mm

Lancer Global | Evo-kit-new

Lancer è il tuo nuovo partner dentale in tutto il mondo.
Forniamo prodotti di prima qualità: scopri di più.

Documentazione

Impianti Evo